ex home vbt18

VENTO Bici Tour 2018: la VI edizione

dal 25/05 al 03/06 da Torino a Venezia lungo il fiume Po
due weekend di pedalate collettive e tanti eventi lungo il tracciato della futura pista ciclabile più lunga d’Italia
La sesta edizione del Tour ha preso avvio a Torino venerdì 25 maggio per arrivare a Venezia domenica 3 giugno. Due weekend di pedalata collettiva da venerdì 25 a domenica 28 maggio da Torino a Pavia, da venerdì 1 a domenica 3 giugno da Mantova al Lido di Venezia e una settimana eventi densa di appuntamenti formativi, culturali, sociali e istituzionali nei territori bagnati dal fiume Po compresi tra Pavia e Mantova.
Il Tour è stato l’occasione per fare il punto su un progetto che vuole dare alle aree più fragili una prospettiva di sviluppo, strappandole dalla crisi che le morde. Abbiamo pedalato come tanti Peter Pan sulla ciclabile che non c’è ma ci sarà, lungo un progetto che si propone come modello di sviluppo locale capace di rigenerazione territoriale, valorizzazione del paesaggio, della cultura e delle tradizioni locali, nuova occupazione ed economie green.

VENTO Bici Tour è possibile grazie al sostegno dei numerosi enti che appoggiano l’iniziativa, accordandole il proprio patrocinio, un contributo economico o collaborando attivamente all’organizzazione degli eventi come accade per i tanti comuni che, insieme alle associazioni locali, accolgono tappe del Tour.In occasione della sesta edizione del Tour hanno pedalato con noi: la Presidenza del Consiglio dei Ministri, i Ministeri MIT, MATTM, MIBACT, accordando il proprio patrocinio all’iniziativa; le Regioni Piemonte e Lombardia, accordando il proprio patrocinio e un contributo all’iniziativa; Bosch eBike Systems, Bvlgari, Cinelli, Ferrovie dello Stato Italiane, Iren e Michelin come sponsor del Tour; DAMA, in qualità di sponsor tecnico del Tour; Fondazione Cariplo, sostenendo l’iniziativa VENTO Photo shoot; Slow Food Italia collaborando attivamente all’organizzazione della gran parte dei ristori proposti; SicSport, GIEC e Seda fornendo assistenza sanitaria ai ciclisti attraverso tre cardiologi, muniti di defibrillatori, che hanno pedalato con noi in occasione dei due weekend di pedalata collettiva.Dieci giorni intensi in cui abbiamo mostrato al Paese che c’è una via di uscita dalla crisi, praticabile con spirito cooperativo, imprenditoriale e con tanta cultura, da riuscire a rimettere in moto. Il Tour non è stato evento ciclistico, bensì la dimostrazione concreta di quanto potrà generare la realizzazione della ciclovia nei territori attraversati: un progetto di rigenerazione territoriale possibile e vincente per il Paese e per i giovani. Un modello possibile non solo lungo il Po, ma in tante parti d’Italia dove è possibile generare lavoro e felicità a partire dalle risorse che il territorio offre.

I VIDEO DEL TOUR

1° weekend | da Torino a Pavia (Mn)

 

VENTO è un progetto di:

2° weekend | da Mantova a Venezia