Edizione 2016

17/25 Settembre 2016 | Ricuciamo la bellezza

 

VENTO Bici Tour 2016 è stato un tour di transizione tra la progettualità e la futura realizzazione di VENTO. VENTO è ancora un progetto ma è entrato in legge di Stabilità 2016 e il 27 luglio è stata istituita la Rete delle ciclovie turistiche nazionali: un grande risultato portato avanti da Governo (MIT e MIBACT) e Regioni Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna e Veneto per arrivare a una visione comune di dorsale cicloturistica dedicata.

Ricuciamo la bellezza è stata una sfida riuscita perché in tanti hanno capito lo spirito che sta nei pedali di questo progetto. Pedalare è un’esperienza complessa e leggera al tempo stesso. E così vorremmo fosse per tutti, perché passare accanto al fiume Po o assaggiare un Diavoletto (cercatelo nelle immagini) non può lasciarci indifferenti. Loro ci insegnano qualcosa. La loro bellezza agisce in noi ed è così che la bicicletta diviene il piacevole strumento per stare bene con noi e con il ‘fuori da noi’.

Impariamo a vedere con occhi nuovi, ad amare paesaggi ordinari, a farci stupire dalle storie dei luoghi e dai volti che incontriamo. Le lunghe ciclabili come VENTO possono essere il mezzo per raccogliere quei fili narrativi depositati sul territorio italiano.

VENTO, lo ripetiamo, è innanzitutto un progetto culturale, di territorio e di bellezza attraverso la bicicletta e non solo una ciclovia. Ma è di più, come vorremmo che fosse il progetto di ciclabilità turistica per questo Paese.

100 immagini per 100 emozioni, 100 incontri, 100 sguardi sulla bellezza… VENTO Bici Tour 2016 è stato questo per noi e per tutti voi che ci avete seguito, accolto, salutato e ascoltato.

Consulta il programma del Tour